• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
Consultazione Archivi

EMERGENZA CORONAVIRUS

LETTERA ASSONIDI PER IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Egregio Signor Ministro,
in questi giorni abbiamo appreso con piacere la notizia di un possibile ristoro integrale del costo sopportato per tre mesi di affitto destinato a tutte le imprese, di qualsiasi natura e dimensioni, che abbiano subito un calo del fatturato.
Certamente una misura di questo tipo va nella direzione da noi auspicata e rappresenta una boccata d’ossigeno per il nostro sistema economico, in particolare per i settori caratterizzati da micro e piccole imprese.
Confidiamo, tuttavia, che un simile intervento possa essere debitamente proporzionato in base alla natura stessa delle imprese e all’effettivo periodo di sospensione delle attività.
In particolare, ricordiamo che le strutture private di servizi all’infanzia sono tra le prime ad aver subito il lockdown, che in alcune regioni ha avuto inizio il 24 febbraio, e probabilmente saranno le ultime a poter riaprire, a causa delle oggettive difficoltà nel rendere sicuro e privo di rischi un ambiente frequentato da bambini di età compresa tra 0 e 6 anni.
Da ultimo, ma certamente non meno importante, evidenziamo il totale azzeramento del nostro fatturato, per via dell’impossibilità di effettuare didattica a distanza (tale da giustificare il pagamento di una retta mensile) o erogare servizi “alternativi”.
Per questi motivi, Signor Ministro, siamo a chiederLe di valutare un’estensione del ristoro di cui sopra per tutti i mesi di chiusura delle nostre attività, in modo da garantire ai gestori parte della liquidità necessaria a superare questi terribili mesi.
Fiduciosi che vorrà tenere nella giusta considerazione la presente richiesta, La ringraziamo anticipatamente per l’attenzione.

Cordiali saluti.


La Presidente
Federica Ortalli

Il Direttore
Paolo Uniti

 

 

Data ultimo aggiornamento: 24/08/20
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni