• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
Consultazione Archivi

GUIDA AL CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE

CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE: A CHI È RIVOLTO E COME FUNZIONA

A volte è necessario assumere una persona che svolga una determinata mansione per pochi giorni o, magari, per poche ore al mese.

Cosa fare in questi casi? Si può fare ricorso ai contratti di prestazione occasionale.

A chi è rivolto?

Il contratto di prestazione occasionale è rivolto a diverse categorie di utilizzatori, ognuno con propri limiti e caratteristiche peculiari: professionisti, lavoratori autonomi, imprenditori, associazioni, fondazioni e altri enti di natura privata, pubbliche amministrazioni, enti locali, aziende alberghiere e strutture ricettive del settore turismo, onlus e associazioni che possono acquisire prestazioni di lavoro attraverso contratti di prestazione occasionale, per attività lavorative sporadiche e saltuarie, nel rispetto dei limiti economici previsti dalla norma.

Quali sono i limiti?

Il divieto per l’utilizzo del contratto di prestazione occasionale è previsto tassativamente:

  • per i soggetti con più di cinque dipendenti a tempo indeterminato;
  • da parte delle imprese dell’edilizia e di settori affini, delle imprese esercenti l’attività di escavazione o di lavorazione di materiale lapideo, delle imprese del settore delle miniere, cave e torbiere;
  • nell’ambito dell’esecuzione di appalti di opere o servizi.

Non è inoltre possibile fare ricorso a prestazioni di lavoro occasionale da parte di lavoratori con i quali l’utilizzatore abbia in corso, o abbia avuto negli ultimi sei mesi, un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa.

Il compenso giornaliero del prestatore non può essere inferiore a 36 euro, pari al corrispettivo di quattro ore lavorative. Il compenso orario è liberamente fissato dalle parti, ma non può mai essere inferiore a 9 euro l’ora, salvi i diversi limiti previsti per il settore agricolo.

 
Per maggiori informazioni sulle procedure di utilizzo, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata al contratto di prestazione occasionale sul sito ufficiale dell'INPS.
 
 
 
Data ultimo aggiornamento: 11/07/19
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni