• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
Consultazione Archivi

EDUCARE I IBAMBINI ALL'ALTRUISMO

10/25/22

DURATA: 10 ore di FAD (piattaforma TEAMS) suddivise in 5 incontri della durata di 2 ore ciascuno

DATE:

  • Martedì 25 ottobre
  • Venerdì 4 novembre
  • Venerdì 11 novembre
  • Venerdì 18 novembre
  • Venerdì 25 novembre

 

ORARIO: 14.00/ 16.00 

 

DOCENTI

Alessia Agliati

Psicologa, Dottore di Ricerca in Psicologia, Formatrice e Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, Corso di Laurea Magistrale di Psicologia dell’Educazione e dei Processi Educativi.
Nella stessa università, collabora con il Laboratorio di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, nel Dipartimento di Scienze Umane per le Formazione Riccardo Massa, nell’ambito di ricerche sui temi della socializzazione emotiva e dello sviluppo delle competenze socio-emotive nella prima infanzia.
Privatamente, si occupa di sostegno alla genitorialità e collabora con numerose scuole e Nidi del territorio di Legnano e hinterland.


OBIETTIVI 

  • Favorire l’approfondimento di conoscenze teoriche circa i processi psicologici connessi allo sviluppo dell’altruismo, dell’empatia e dei comportamenti pro-sociali nella prima infanzia, con particolare attenzione alla funzione preventiva rispetto all’esordio di disturbi emotivi.
  • Promuovere nelle educatrici un atteggiamento osservativo attento e sensibile a riconoscere e sostenere comportamenti altruistici nei bambini al Nido.
  • Permettere alle educatrici di attrezzarsi di modalità pratiche, strategie concrete per intervenire nei comportamenti e nelle interazioni tra bambini per favorire lo sviluppo di abilità prosociali.
  • Creare uno spazio di confronto e dialogo tra educatrici a partire da esperienze e osservazioni dirette che permetta di elaborare le conoscenze su questi temi e affinare consapevolezze utili ad agire il ruolo educativo con maggiore intenzionalità.

CONTENUTI

Altruismo, dal latino alter (altro), è un termine di ampia diffusione nel linguaggio comune: è considerato un valore elevato verso cui tendere, in opposizione al suo contrario, l’egoismo, che è spesso considerato un disvalore. La psicologia studia gli “atti altruistici”, ossia comportamenti motivati dalla preoccupazione per il benessere altrui. In particolare, un fruttuoso ambito di ricerca si sta occupando di rispondere ad una serie di domande sull’origine dell’altruismo e le traiettorie di sviluppo nella prima infanzia: “I bambini possono essere altruisti? A quali condizioni? Altruisti si nasce o si diventa? Altruismo ed empatia: quale relazione?” Alla luce di questa cornice teorica con cui si confronta, il corso affronta i temi dell’altruismo, dell’empatia, dello sviluppo dei comportamenti pro-sociali nella prima infanzia, con particolare attenzione al ruolo degli adulti (educatrici di Nido) in questi processi. Favorire lo sviluppo delle abilità sociali nei bambini significa equipaggiarli di risorse utili ad affrontare passaggi critici della vita e proteggerli dall’esordio di disturbi emotivi sempre più diffusi nella popolazione dei piccolissimi. La promozione dell’altruismo nei bambini ha quindi una funzione preventiva che è utile riconoscere e implementare.