• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
Consultazione Archivi

ComunicarEducazione - Social Network e comunicazione dei servizi educativi

6/4/21

DURATA: 8 ore di FAD (piattaforma TEAMS) 

DATE:

  • Venerdì 4 giugno
  • Lunedì 28 giugno
  • Martedì 29 giugno

ORARIO: 14.00/ 16.00 

DOCENTI

Anna Gatti

Educatrice, pedagogista e formatrice in ambito educativo ho a cuore la narrazione sia come processo autoformativo che come possibilità di raccontare al mondo il prezioso lavoro che si svolge quotidianamente nei servizi educativi

OBIETTIVI 

  • Dalla documentazione alla comunicazione dell'educazione nei servizi: un approfondimento sul passaggio dalle persone al mondo.
  • Socialnetworks, luoghi possibili della comunicazione online: quali sono, come usarli.
  • Linguaggi della comunicazione dalla scrittura alle immagini: competenze e attenzioni, privacy.

CONTENUTI

Le vite professionali degli educatori sono piene storie di saperi e pratiche che rimangono intrappolate nelle mura dei servizi. La narrazione è ciò che permette di uscire dalle mura dei servizi, permette di dare nome, voce e corpo alle idee che nascono a seguito delle esperienze vissute: è la possibilità di presentare il proprio servizio e farlo utilizzando i socialnetworks permette di raggiungere, potenzialmente, il mondo. Questa formazione, rivolta ad educatori, coordinatori e titolari di servizi 06, vuole in primo luogo rendere consapevoli i partecipanti della possibilità di comunicare online l'identità del proprio servizio raccontando alle famiglie il progetto educativo e il lavoro che attraversa la quotidianità del servizio. Attraverso i social networks maggiormente utilizzati, nel rispetto della privacy, è possibile comunicare tutta l'attenzione e la cura che richiedono tanto sforzo, pazienza, creatività, attenzione, idee dei professionisti in servizio per sostenere gli utenti che sono stati loro affidati. Inoltre, con un uso attento, consapevole ed intenzionale della comunicazione online è possibile assolvere alla finalità dei servizi educativi ovvero di impegnarsi a far cultura sull'educazione: tutto questo nel suo complesso è Comunicare Educazione. Narrare la quotidianità è utile come comunicazione per le famiglie e per il contesto territoriale in cui si è inseriti oltre che come azione di autoriflessione costante degli operatori sulle proprie scelte educative e le pratiche che ne derivano.

ISCRIZIONI

Informiamo tutte le gestioni che abbiamo raggiunto il numero massimo di partecipanti ai corsi Assonidi in programma da maggio a luglio. Le iscrizioni sono chiuse.